I mobili decorati riprendono il sapere artigianale regionale, che viene trasmesso di generazione in generazione, e si riproduce nel tempo.

Esprimiamo il “saper fare” dei nostri artigiani in questi mobili classici dalle tonalità pastello, invecchiati sapientemente e decorati con estrema creatività. Una collezione ricercata nella sua semplicità e in armonia con l’ambiente, grazie all’esclusiva lucidatura a lacca e alcool, totalmente naturale. Una gamma di arredi che richiama lo stile tirolese e provenzale, arredi dipinti adatti ad essere inseriti in ambienti shabby chic o country con le decorazioni floreali, i giochi cromatici e i decori che li caratterizzano.

Credenze tirolesi come le facevano gli artigiani di una volta in Trentino, stupendi arredi per case in montagna, letti con armoniose decorazioni floreali, richiamate anche sulle ante degli armadi battenti oppure dipinti sui frontali dei cassetti nei settimanali. In questi arredi dipinti lo stile classico si colora e si vivacizza in un gusto affine allo stile della Provenza, tra fiori e legno invecchiato ad arte.

Lo stile provenzale si caratterizza per accostare colori pastello e legno grezzo, spesso invecchiato. Si tratta di uno stile nato in Francia del sud, nella regione appunto della Provenza, e si caratterizzano per i decori floreali che riproducono spesso erbe ed essenze mediterranee e fiori come la lavanda. Lo stile tirolese è simile a quello della Provenza, ma si tratta di uno stile nato tra le montagne e riprende la tradizione Alpina soprattutto di Austria e Trentino, si tratta di mobili rustici soprattutto in pino o abete, che venivano resi eleganti con ricchissime decorazioni dipinte. Lo shabby chic invece è uno stile che viene dall’Inghilterra, letteralmente significa il fascino dell’usurato, in quanto consiste nel riprendere mobili vecchi, anche rovinati o anticati, e ridipingerli con decorazioni.

Share