Armadio ponte quando lo spazio è poco

Armadio a ponte: una soluzione salvaspazio

Lo spazio in una camera da letto non basta mai. Se poi si ha una stanza piccola, dove è difficile riuscire a farci stare il letto e un armadio più grande di un misero due ante, l’unica soluzione da poter adottare è un armadio a ponte. Si riesce così a sfruttare lo spazio sopra al letto aggiungendo moduli contenitivi dove poter mettere il cambio stagione.

In una camera matrimoniale si risolve anche il problema dei comodini: nelle due colonne armadio viene lasciato un vano a giorno e il fianco viene sagomato: in questo modo viene ricavata una nicchia che funge da comodino. E se lo spazio non è sufficiente al posto di un letto classico si può metter un letto con contenitore, che è un vero e proprio armadio orizzontale dove poter riporre coperte, lenzuola e piumoni.

Secondo letto estraibile

Nella cameretta dei bambini invece lo spazio in centro stanza è fondamentale per giocare: ecco perché si decide spesso di attrezzare una sola parete con un armadio a ponte e il lettino. In questo caso il letto è appoggiato al muro di lato, per permettere di inserire un secondo letto estraibile per gli amici oppure dei cassetti o dei cestoni per contenere i giocattoli.

L’armadio a ponte risolve quindi tutti i problemi di spazio, e grazie all’ampia componibilità offerta da Scandola troverai sicuramente la soluzione che fa per te!

Share