Boiserie dietro letto: perché sceglierla

Pannellatura legno dietro letto

La parete dietro la testata del letto non viene spesso curata e la si lascia semplice. Esistono però soluzioni per renderla più accattivante esteticamente e soprattutto più funzionale, una di queste è la boiserie. Ci possono essere boiserie a mezza altezza, che quindi sono alte poco più di un metro e ricoprono proprio la fascia dietro alla testata del letto e altre soluzioni che invece ricoprono l’intera parete fino al soffitto.

In questo articolo andiamo ad approfondire l’argomento analizzando quali sono i vantaggi di inserire una boiserie in legno dietro letto e tutte le sue caratteristiche.

Le origini della boiserie

Ma facciamo un passo indietro e scopriamo cos’è la boiserie e la sua origine. Il termine boiserie deriva dal francese bois, ossia legno quindi per boiserie si intende il rivestimento in legno di una parete della casa. Le sue origini sono davvero lontane perché i primi utilizzi si fanno risalire alla Francia del XVI e XVII secolo. Questi pannelli venivano utilizzati per ricoprire pareti, armadi, porte e librerie e fungevano quasi esclusivamente da decorazione. Infatti si trattava quasi sempre di pannelli finemente intarsiati e avevano una valenza quasi esclusivamente estetica, anche se grazie alle proprietà del legno aiutava anche ad isolare dall’umidità e dal freddo. Esempi emblematici si trovano alla reggia di Caserta o a quella di Versailles. In tempi più moderni l’intarsio ha lasciato spazio alla decorazione dipinta.

Le pannellature boiserie in legno sono tutt’ora utilizzate nelle abitazioni, ma presentano meno decorazioni e non sono quasi mai intarsiate. Costituiscono comunque senza dubbio un elemento unico di design.

Tipi di boiserie

Esistono differenti tipi di boiserie nei materiali più disparati e dai design più diversi. Il materiale maggiormente utilizzato tutt’ora è quello tradizionale, quindi il legno. Il fatto che sia il materiale originale non deve però trarci in inganno facendoci pensare che in legno esistano solo boiserie dal gusto spiccatamente classico. Esistono invece pannellature in legno di design caratterizzate da tratti minimal. I tipi di legno maggiormente utilizzati sono l’abete, come le boiserie proposte da Scandola che permettono una vasta possibilità di personalizzazione dal punto di vista cromatico; il cedro è invece particolarmente robusto e riduce quindi i costi di manutenzione; larice, molto durevole e dalla presenza estetica gradevole e infine le versioni più pregiate sono in mogano, noce e ciliegio che richiedono quindi una spesa superiore.

Altri materiali per realizzare una boiserie sono la ceramica, utilizzata spesso in ambienti come il bagno. È caratterizzata da disegni in rilievo ed è quasi sempre in colore bianco motivo per cui viene chiamata boiserie bianca.

Un altro metodo per replicare una falsa boiserie è con il gesso, spesso utilizzato all’esterno e il polistirolo, utilizzato invece internamente. La versione più economica in assoluto sta invece nell’utilizzare differenti colori di pittura per replicare un effetto chiaro scuro e quindi una sensazione di rilievo in realtà finta.

I vantaggi della boiserie dietro il letto

Come abbiamo visto anche nel paragrafo riguardante le sue origini, la boiserie è particolarmente apprezzata fondamentalmente per due motivi:

  • Per la sua capacità di isolare termicamente ed acusticamente;
  • Per la sua presenza estetica unica.

La boiserie viene quindi di solito utilizzata per rivestire la parete dietro al letto per ricreare un ambiente più accogliente e per dare l’idea di un nido d’amore. Allo stesso tempo viene spesso utilizzato per rivestire tutte le pareti delle camerette dei bambini perché crea proprio una sensazione di calore e, considerando che i bambini amano giocare a terra appoggiati alla parete, vengono protetti dal fretto della parete. È sicuramente molto utilizzata anche da chi possiede un giroletto semplice senza testata.

Gli svantaggi della boiserie

Gli unici svantaggi legati alla boiserie riguardano la sua installazione. Se infatti sulla parete sono presenti prese elettriche devono essere fatte diverse lavorazioni sul posto che possono richiedere parecchio tempo. Il nostro consiglio è quindi quello di rivolgersi a personale qualificato e di non affidarsi al fai da te. La pannellatura in legno una volta installata resterà al suo posto per molto tempo, è quindi meglio montarla in modo corretto subito.

Esempi di boiserie dietro letto

Vi proponiamo ora una carrellata di immagini di boiserie dietro letto per mostrarvi differenti design e soluzioni.


ARTICOLI CORRELATI:


scritto da:
Share