Camera da letto stile inglese

camera matrimoniale in stile inglese

Un cottage immerso nella campagna inglese, il camino che fuma stancamente e la nebbiolina tipica degli autunni inglesi che avvolge ogni cosa… chi non deriderebbe immergersi in questa atmosfera incantata? Il sogno sarebbe riuscire a ricrearla all’interno della propria casa. Scopriamo quindi assieme come arredare una camera da letto in stile inglese, un gusto inconfondibile, sinonimo di eleganza, raffinatezza e vita vissuta ad un ritmo lento, in completa sintonia con la natura. Una camera da letto che diventa quindi il rifugio per chiunque desideri trovare ristoro e tornare in contatto con i veri valori, leggere un libro, magari di Emily Brontë, sorseggiando una calda tisana e guardano il camino che crepita.

Vediamo assieme come realizzare una camera da letto in perfetto stile inglese.

I materiali della camera inglese

legno per camera stile ingleseAbbiamo visto nell’introduzione che lo stile inglese ha un profondo legame con la natura. È quindi scontato che il materiale predominante in una camera di questo tipo sarà senza dubbio i legno. Il legno massiccio lavorato finemente diventa il protagonista indiscusso dell’arredamento, declinato in forme vezzose e ricercate. Le gambe del letto ad esempio non sono banalmente diritte, ma vengono lavorato con toniture o a sciabola. Il letto può essere scelto completamente in legno, ma può presentare anche una testata imbottita. Se il nostro ambiente è di per sé molto caratterizzante, perché ad esempio presenta una travatura in legno, possiamo decidere di alleggerire l’ambiente scegliendo un letto in ferro battuto, magari a baldacchino.

I complementi notte, come comodini e comò, devono essere rigorosamente realizzati su gambette e avere forme morbide e abbondanti. Per non parlare dell’armadio. Il materiale anche qui deve essere senza dubbio i legno massello, ma evitiamo di scegliere i classici armadi componibili a terra, preferiamo invece versioni che ricordano gli armadi retrò tipici proprio dello stile inglese, quindi armadi su gambette sollevati da terra. Ovviamente tutto rigorosamente con anta a telaio, elemento tipico della tradizione che qui deve spiccare più che in altri ambienti.

Lo stile inglese è spesso sinonimo di riuso, quindi sì a mobili vintage, però meglio non esagerare. È importante accostare con gusto e ricercatezza i vari pezzi e non mescolare arredi di troppe epoche differenti. Ad esempio, un elemento che non può assolutamente mancare in una vera camera inglese è la toeletta. Trovare un mobile toeletta antico e inserirlo nella camera da letto sarebbe quel tocco di classe che rende l’ambiente davvero unico.

Abbiamo visto quindi che nella camera inglese il materiale predominante è il legno, associato alle volte al tessuto per il letto o al ferro. Per quanto riguarda i tessuti è sempre meglio scegliere materiali naturali, come il cotone, il lino o la canapa.

I colori per una camera in stile inglese

Quali colore scegliere camera stile inglese

I colori che predominano in una camera matrimoniale in stile inglese sono senza dubbio i colori naturali e chiari. Quindi sì a colori che lasciano intravedere il legno, ma senza esagerare per non rischiare di finire con la creazione di un ambiente troppo rustico. Smorziamo piuttosto i toni del legno con finiture tenui e pastello, come il lavanda o il salvia. L’importante è sempre sceglierne al massimo un paio e giocare sulle differenti tonalità. Lo stile inglese punta ad essere sobrio, ma accogliente. Anche nella scelta dei tessili possiamo giocare su fantasie floreali, ma scegliamo in modo accurato i colori perché non siano troppo accesi, ma risultino sempre in linea con la cromia generale della camera da letto.

Camera da letto stile country inglese

Camera matrimoniale stile inglese country29Una declinazione dello stile inglese è il country inglese, che unisce lo stile propriamente country con lo stile inglese. Per approfondire la conoscenza dello stile country puoi leggere il nostro articolo su come arredare una camera da letto in stile country. Ciò che si porta dallo stile country è la predominanza del legno nella sua forma più naturale, quindi ci sarà una prevalenza di tinte legno, che lasciano intravedere nodi e venature. Uno stile quindi che si avvicina un po’ di più allo stile rustico. Le pareti della camera da letto possono essere tinteggiate con i toni caldi del tortora, beige o crema oppure possono essere rivestite da carta da parati. La bellezza dello stile inglese è il fatto che non è perfetto, quindi se la carta da parati non è precisa e non è incollata in modo perfetto acquista ancora più fascino. Lo stesso vale anche per la colorazione degli arredi, se la verniciatura non è perfetta ma presenta qualche punto di usura non è un problema. 

Arredamento stile inglese moderno

Quello visto fino ad ora è uno stile inglese classico adatto a chi ama il ricordo delle case vittoriane. Una rivisitazione di questo stile è nato nelle case londinesi, dove la voglia di mantenere la tradizione si è mescolata con la volontà di dargli un aspetto più contemporaneo. Ecco allora che il materiale principale diventa il ferro, con una reinterpretazione dello stile inglese in una versione industriale. La ricercatezza dei dettagli e l’atmosfera che si viene così a creare è quella delle antiche fabbriche tessili che punteggiavano tutta Londra. Una mescolanza quindi di stili che va ad associare il tradizionale attaccamento alla natura con una versione più industriale e minimale. I mobili che vengono inseriti sono sì in legno, ma le linee risultano più pulite. I colori predominanti sono il bianco e il beige, unito ad altre finiture calde per mitigare la presenza del ferro. Le stampe e le fantasie floreali lasciano posto a soluzioni a tinta unito o con decorazioni più pulite e quasi geometriche.

Camera da letto bohémien

Lo stile bohémien è invece uno stile che affonda le sue radici nello stile inglese ma con cui stacca in modo piuttosto netto. È uno stile per arredare la camera matrimoniale che ostenta e osa. I colori pastello sono sostituiti da colori vivaci, non si è più vincolati alla scelta di un paio di colori, ma si può lasciare libero sfogo alla fantasia. Pareti ricoperte da carta da parati con disegni insoliti, biancheria da letto dai colori intensi e non possono mancare le luci. Una fila di lampadine che attraversa la camera da letto per dare quel tocco gipsy all’insieme. Una camera quindi dal forte carattere che dona un sicuro tocco di originalità all’abitazione.

Nel corso dell’articolo abbiamo raccolto diverse idee e suggerimenti per ricreare la vostra perfetta camera in stile inglese. Se vi è rimasto ancora qualche dubbio non esitate a contattarci.


Scritto da:

Francesco esperto delle camere da letto

Francesco – Bedroom Specialist

 

 

Share