Letto per camera matrimoniale in legno

Scegliere il letto matrimoniale

Nella progettazione della camera matrimoniale il letto è l’elemento centrale, che caratterizza l’intero arredamento. È per questo che bisogna prestare particolare attenzione nella scelta del modello, valutando in modo attento dimensioni, design e materiali

Tutto l’arredamento della stanza da letto ruota attorno alla scelta del letto matrimoniale: comodini, comò, cassettiere e armadio devono fondersi con il letto per creare un ambiente sereno e riposante. Il nostro consiglio è quello di utilizzare tinte tenui che, accostandosi, creano un ambiente rilassante, ideale per riposarsi dopo una giornata intensa. Per un sano riposo non va di certo poi sottovalutata la scelta della rete a doghe e del materasso: scegliere in modo accurato questi due elementi farà la differenza. Se la stanza è piccola e si vuole ottenere una maggior capienza dei mobili si può optare per il letto matrimoniale contenitore, che infatti è una delle tipologie più richieste. Se vuoi conoscere tutti i vantaggi del letto con contenitore puoi leggere il nostro articolo.

Scandola Mobili propone un’ampia gamma di letti matrimoniali realizzati in legno massello di abete, un materiale naturale, verniciato con vernici all’acqua atossiche. È quindi senza dubbio la scelta giusta per arredare una camera da letto in modo naturale.

Le misure del letto matrimoniale

Quali sono le misure del letto matrimonialeLe dimensioni del letto matrimoniale standard sono di cm 160×200. Queste dimensioni sono riferite alla dimensione della rete e del materasso che andranno posti all’interno del giroletto. Di conseguenza la struttura del letto nel suo complesso avrà dimensioni maggiori, a seconda del modello scelto.

Un’altra dimensione considerata ormai standard è quella del letto matrimoniale comodo, quindi per rete e materasso da cm 180×200. È questa una soluzione consigliata per chi possiede una camera spaziosa e si può quindi permettere un letto più ampio del letto matrimoniale standard. È spesso utilizzato anche nella camere di albergo perché più comodo rispetto il letto da 160×200 cm.

Ci sono poi anche altre dimensioni di letto riconosciute come standard a livello mondiale. Il letto alla francese per esempio, ha dimensioni inferiori rispetto al letto matrimoniale standard italiano, ossia 140×190 cm, e si trova di solito in Francia, come suggerito anche dal nome stesso, in Germania, Svizzera e Irlanda. Abbiamo scritto un articolo di approfondimento che descrive tutte le caratteristiche del letto alla francese. Come vedremo tra poco, c’è sempre la possibilità di realizzare letti matrimoniali su misura.

Quando la camera è piccola si può anche optare per un letto tipo sommier, che non avendo la testata riesce ad essere un po’ più compatto. I letti matrimoniali senza testiera sono la scelta giusta anche per chi desidera una testata fissata a muro con un disegno particolare. In questo caso il letto viene realizzato con un semplice giroletto in legno o imbottito ed accostato alla parete.

Il letto matrimoniale su misura

Rispetto alle dimensioni standard i letti matrimoniali in legno massiccio di Scandola Mobili possono essere realizzati a misura, ad esempio nel caso di persone particolarmente alte che necessitano quindi di una rete e un materasso più lunghi di 2 metri. Le sponde del letto possono anche essere ridotte, per adattarsi ad esempio alla rete e al materasso già in vostro possesso, realizzando così un letto matrimoniale su misura.

La personalizzazione può essere estesa anche alla larghezza: i letti in vero legno possono essere realizzati più larghi o più stretti. Insomma un letto di Scandola Mobili può essere personalizzato in tutte le sue componenti, assecondando così le necessità di letti matrimoniali fuori misura.

Il letto e le dimensioni della stanza

Spesso la scelta del modello di letto per la camera matrimoniale è vincolata dalla dimensione della stanza. Nelle case moderne le camere tendono ad essere sempre più piccole quindi è importante considerare l’ingombro totale del letto prima di acquistarlo. Perché il movimento attorno ad esso sia agevole dobbiamo lasciare almeno 50 cm attorno. Se l’armadio è posto frontalmente o su un lato e si tratta di un armadio con ante battenti bisogna riservare almeno 85-90 cm di spazio per il passaggio e l’apertura delle ante. La stessa cosa per il cassettone: anche in questo caso dobbiamo considerare lo spazio necessario per aprire i cassetti. Se lo spazio è davvero poco può tornare utile anche in questo caso realizzare un letto matrimoniale su misura.

Misure letti matrimoniali king size

Il letto matrimoniale king size è una tipologia di letto diffusa principalmente negli Stati Uniti. Si tratta di un letto dalle dimensioni superiori rispetto i letti matrimoniali standard, perché è pensato per una rete e un materasso da 200 cm x 200 cm. È senza dubbio un letto comodo utilizzato spesso anche negli hotel di lusso. Le misure letti matrimoniale king size li rendono adatti a pochi tipi di camere da letto. Infatti si trova di solito difficoltà a posizionarlo in una camera matrimoniale standard, date le sue dimensioni così ampie. Il letto matrimoniale king size con contenitore è una soluzione utilizzata soprattutto nei casi di giroletto imbottito. Le misure letto king size sono superiori a 200 cm x 200 cm perché bisogna considerare l’ingombro del giroletto, oltre che della testata e della pediera.

Il letto classico per camera matrimoniale 

Letto matrimoniale a terraCiò che caratterizza maggiormente un letto è la testiera: è la parte del letto che ne determina lo stile. Scandola Mobili propone letti dallo stile classico, come il letto Arcanda o il Luna, letti dallo stile country, come il letto Tabià con la testata finemente lavorata, che evidenzia l’abilità artigiana di lavorazione del legno propria di Scandola, o letti dallo stile più contemporaneo come quelli della collezione Maestrale (Fada, Plana e Barrique). Il letto in legno si presta bene anche per arredamenti di tipo romantico. Il letto Rondine o il letto Arcanda sono esempi di letti matrimoniali romantici. A catalogo sono poi presenti letti matrimoniali classici di lusso, perché realizzati interamente in legno massiccio.

Esistono anche letti senza testiera, per chi ama le cose semplici: sono i modelli chiamati sommier, che si limitano al giroletto intorno al materasso.

Oltre al gusto personale, per la scelta del letto bisogna considerare il contesto in cui viene inserito: in una stanza piccola è meglio inserire un letto dalle linee più essenziali per non appesantire l’ambiente con una testiera semplice e una pediera bassa, mentre in una stanza dalle dimensioni più ampie si possono scegliere anche modelli più complessi e lavorati, come i letti matrimoniali romantici. Una soluzione geniale per le stanze con poco spazio è il letto Plana. Esso è caratterizzato da queste assi sporgenti che fungono da comodino. È quindi una soluzione simpatica per risparmiare spazio senza rinunciare alla comodità di un comodino.

Letto matrimoniale senza comodini

Nelle case moderne lo spazio è sempre poco. Può capitare che nella camera da letto non vi sia nemmeno lo spazio per i comodini. In questo caso si è quindi costretti a scegliere un letto matrimoniale senza comodino. Un appoggio accanto al letto è sempre comodo e quindi bisogna trovare delle soluzioni alternative. Una potrebbe essere quella di posizionare delle mensoline a lato letto su cui poggiare l’abat-jour. Un’altra soluzione è quella di posizionare una mensola dietro il letto o creare una nicchia nel muro con il cartongesso da utilizzare sempre come appoggio. 

Il letto matrimoniale con contenitore

Letto con contenitore per camera matrimonialeIl letto con contenitore è indispensabile per chi non possiede molto spazio per l’armadio. Esso è caratterizzato da un giroletto che arriva a terra al cui interno viene ricavato un vano comodamente raggiungibile grazie al meccanismo che permette il sollevamento della rete con due semplici movimenti. È il posto ideale dove riporre biancheria, lenzuola, piumoni e il cambio di stagione.

Il sollevamento della rete facilita anche la quotidiana mansione di rifacimento del letto: la rete sollevata raggiunge infatti l’altezza della vita e rimboccare le coperte diventa davvero molto facile. Normalmente il letto con contenitore è sconsigliato a chi possiede allergie alla polvere perché pulire sotto il letto è difficoltoso. L’ufficio tecnico di Scandola Mobili ha sviluppato i letti con contenitore in modo che restino sollevati da terra giusto lo spazio che permette un’agevole pulizia del vano sottostante. Abbiamo scritto un articolo di approfondimento per conoscere tutte le caratteristiche del letto con contenitore.

Il letto matrimoniale a baldacchino

Letto a baldacchino matrimonialeI letti matrimoniali romantici per eccellenza sono i letti matrimoniali a baldacchino. Questo tipo di letto è consigliato a chi possiede una camera da letto con soffitti piuttosto alti, per non dare l’idea di soffocamento.

Il letto a baldacchino Rondine di Scandola Mobili presenta il letto in legno personalizzabile in tutte le finiture disponibili a catalogo e la parte superiore in ferro a cui possono essere comodamente appese delle tende. È di certo una soluzione ideale per chi ama lo stile romantico e vuole fare della camera da letto un vero e proprio nido d’amore.

Letti in legno massello vs letti imbottiti

La scelta del materiale costruttivo del letto è un aspetto molto importante, da non sottovalutare. I letti in legno di Scandola Mobili sono realizzati con vero legno massiccio di abete e verniciati con vernici all’acqua completamente atossiche. Le caratteristiche del legno sono poi particolarmente indicate per la stanza da letto: grazie alla sua capacità di assorbire l’umidità in eccesso e di restituirla quando l’ambiente si secca troppo garantisce il mantenimento di un ambiente ideale dove dormire.

Chi ama leggere o guardare la tv a letto preferisce di solito un letto imbottito, o almeno la testiera imbottita, perché più comoda rispetto ad una in legno. Un aspetto fondamentale nella scelta di un letto imbottito è che sia sfoderabile e quindi facilmente lavabile, perché a differenza di un letto in legno facilmente lavabile con un panno umido, il rivestimento del letto imbottito deve essere lavata in lavatrice.

Letto con testiera imbottita e struttura in legno masselloScandola Mobili propone anche delle soluzioni miste, che coniugano la bellezza del legno e la comodità dell’imbottito. Troviamo ad esempio il caso di una testiera in legno che abbraccia un comodo cuscinone. È questa una soluzione mista per chi non sa rinunciare a tutte le caratteristiche del legno e non può rinunciare alla comodità della testiera imbottita. 

La scelta del letto matrimoniale, quindi, non è facile e deve essere fatta con molta attenzione valutando sia aspetti estetici che aspetti tecnici.


Scritto da:

Francesco esperto delle camere da letto

Francesco – Bedroom Specialist

 

 

Share