Armadio per camera da letto matrimoniale

L’armadio scorrevole per la camera matrimoniale

Una camera matrimoniale non è completa se non comprende un armadio o una cabina armadio. Chi ha la fortuna di avere una stanza ampia può valutare la possibilità di suddividere l’ambiente e creare un’ampia cabina armadio, che senza dubbio è la versione più comoda per avere tutto l’abbigliamento sott’occhio.

Chi invece possiede una camera piccola la soluzione ideale è l’armadio scorrevole, perché il suo ingombro è legato solo allo spazio che occupa e non necessita di ulteriore spazio frontale per permettere l’apertura delle ante, ma ha tutta la comodità di un vero e proprio guardaroba.

L’armadio scorrevole proposto da Scandola Mobili è realizzato in vero legno massello: le grandi superifici delle ante mettono in risalto la bellezza del materiale e della sua lavorazione.

Un armadio per due

Armadio scorrevole per camera matrimonialeL’armadio per la camera matrimoniale deve essere progettato considerando che deve contenere l’abbigliamento di due persone. C’è chi preferisce tenere i vestiti assieme, condividendo l’intero armadio, e chi invece preferisce averlo diviso in due vani distinti, uno per ogni persona. In ogni caso, prima di acquistare un guardaroba con ante scorrevoli è bene analizzare l’abbigliamento che si ha e come si è abituati a tenerlo, ossia prevalentemente appeso alle grucce oppure piegato e riposto sui ripiani.

Se non si possiedono poi altri armadi di servizio, va considerato un piccolo spazio anche per riporre la biancheria del letto.

Che misure servono

Le misure degli armadi scorrevoli proposti da Scandola Mobili sono diverse e permettono di soddisfare tutte le esigenze. Partendo dall’altezza, ci sono due alternative: H. 220,7 cm oppure H. 256,7 cm per chi possiede il soffitto più alto. Anche per quanto riguarda la profondità ci sono due possibilità di scelta: 63 cm oppure 48 cm per chi possiede poco spazio ma non vuole rinunciare ad avere un’armadiatura in camera da letto. Passiamo ora alla larghezza che dipende naturalmente dal numero di ante che ha l’armadio. L’armadio scorrevole a due ante ha una larghezza di 183 cm, quello a tre ante 273 cm ed infine quello a quattro ante 363 cm.

La scelta dell’armadio per la camera matrimoniale deve ricadere almeno su quello a due ante, ma se lo spazio lo permette è bene optare per quello a tre ante che permette, se necessario, di avere un vano a testa e il terzo può essere utilizzato per riporre la biancheria e il cambio stagione. Le misure dell’armadio possono poi essere adattate ad esigenze particolari, quindi realizzare un armadio al centimetro se il progetto della camera lo richiede.

Organizzare l’interno dell’armadio

Attrezzatura interna armadio scorrevoleLa differenza tra un armadio funzionale e uno poco funzionale è come viene attrezzato all’interno. L’attrezzatura ha un ruolo fondamentale e deve essere scelta con attenzione.

All’interno dell’armadio non può di certo mancare il tubo appendiabiti per appendere camicie, giacche e pantaloni. Per i pantaloni può essere previsto anche un portapantaloni estraibile, molto comodo da utilizzare. Poi è bene prevedere delle mensole e piani interni su cui riporre magliette e maglioni piegati.

Se nella camera da letto non c’è lo spazio per un comò o un settimanale può essere inserita nell’armadio scorrevole una cassettiera interna con comodi cassetti, cassettoni e cestoni. Infine è bene prevedere un vano con tubo appendiabiti alto in cui riporre giacche, cappotti invernali e vestiti lunghi. Scandola Mobili propone poi una vasta selezione di accessori interni e appenderia che possono essere composti a piacimento, come cassetti estraibili, cestelli, cesti portabiancheria, cassetto di legno con divisori porta bijoux, specchiere estraibili e tanto altro.

Vantaggi dello scorrevole

Armadio scorrevole in camera matrimoniale

Come visto in precedenza, l’armadio scorrevole è una valida alternativa per chi possiede poco spazio in camera da letto.

Naturalmente i suoi vantaggi non sono legati solo a questo, perché è spesso un modello scelto anche da chi possiede una camera matrimoniale con dimensioni più ampie. È infatti comodo perché, i vani ampi permettono di riporre una grande quantità di abbigliamento e l’apertura dell’anta permette di vedere comodamente cosa c’è all’interno senza avere l’ingombro dell’anta aperta. È inoltre apprezzato per la sua presenza estetica.

La comodità del movimento

L’apertura dei vani è molto comoda: basta un solo dito per trascinare l’anta su binari scorrevoli che permettono di svelare tutto il vano interno. In questo modo tutto l’interno dell’armadio è facilmente osservabile e la scelta dell’abbigliamento giusto diventerà un gioco da ragazzi!

L’unico aspetto negativo dell’armadio scorrevole è che nella versione a due ante non è possibile aprire entrambi i vani contemporaneamente, perché in questo caso si apriranno solo parzialmente. Moglie e marito si dovranno quindi accordare sul momento in cui scegliere l’abbigliamento.

La bellezza dell’armadio

Dal punto di vista estetico, l’armadio scorrevole ha una presenza d’impatto. Infatti, le ante dell’armadio scorrevole, a differenza dell’armadio battente, non sono divise a metà, ma sono intere e coprono quindi tutto il vano. Sia che si scelga l’anta a telaio, per uno stile più classico o tradizionale, o l’anta a pannello, per un arredamento contemporaneo, l’armadio avrà una linea pulita che conferisce alla camera da letto un aspetto elegante.

La bellezza del legno massello viene valorizzata sulla grande superficie dell’anta. Si vede infatti, soprattutto sull’anta a pannello, la continuità del pannello di legno utilizzato e rende l’armadio ancora più materico e dà maggiormente l’idea di essere a contatto con la natura. La vernice totalmente all’acqua inoltre, garantisce che il prodotto sia il più naturale possibile, sarà quindi come portarsi in camera da letto un vero pezzo di natura.

La praticità delle misure

L’aspetto più importante che spesso fa propendere per la scelta per dell’armadio scorrevole a differenza di un armadio con ante battenti è per lo spazio di ingombro. Questa soluzione è infatti pratica per chi decide di mettere l’armadio in una camera stretta dove il letto matrimoniale occupa quasi tutto lo spazio disponibile. L’armadio scorrevole può in questo caso essere la soluzione ideale, perché non ha bisogno di maggiore spazio di ingombro dato dall’apertura delle ante. Se si sceglie un armadio profondo 63 cm sarà esattamente questo l’ingombro necessario per il suo utilizzo, quindi può essere comodamente accostato ad una parete e il letto posizionato in centro stanza. L’importante è che resti il passaggio utile per muoversi, quindi circa 55-60 cm.

Le ante scorrevoli sono molto pratiche anche per camere in mansarda: nel caso di un armadio battente infatti l’apertura dell’anta può andare a toccare contro l’abbassarsi del soffitto, cosa che si evita con il sistema di apertura a scorrimento.

L’armadio scorrevole è l’alleato ideale per chi possiede una stanza da letto matrimoniale piccola, ma è anche adatto a chi cerca delle linee pulite e vuole dare alla camera matrimoniale un aspetto elegante e ricercato.


Scritto da:

Francesco esperto delle camere da letto

Francesco – Bedroom Specialist

 

 

Share