Una camera in legno per gli ospiti

La guida per la stanza degli ospiti

Si avvicina Pasqua, il periodo dell’anno, dopo Natale, in cui ci si diverte ad ospitare amici e parenti.

Spesso si presta particolare attenzione alla preparazione di soggiorno e cucina, i luoghi deputati alle relazioni, e la camera degli ospiti è spesso trascurata. Cosa assolutamente errata. Questa è la stanza dove passeranno più tempo, dormendo profondamente e apprezzando il dolce riposo. È quindi davvero il momento di ripensare alla camera degli ospiti!

Iniziamo con i mobili. Un bel letto realizzato a regola d’arte in legno di abete, durerà nel tempo ed è sicuramente un investimento che ne vale la pena. Lo stesso vale per il materasso, indispensabile per assicurare un confort degno dei grand hotel. Proprio come nella tua camera da letto, un armadio, un comò e un paio di comodini li faranno sentire a casa. Poi con il trascorrere del tempo aggiungi gradualmente componenti alla camera degli ospiti, fino a trasformarla in una vera e propria camera che può competere con la tua.

Coccola i tuoi ospiti durante il loro soggiorno facendo trovare loro due soffici accappatoi in spugna attaccati dietro la porta e le pantofole in spugna ai piedi del letto. Non sottovalutare la biancheria del letto: solo lenzuola in cotone egiziano. Sul comodino fai trovare loro un cestino o un vassoio con un sacchettino di lavanda o qualsiasi altro profumatore naturale, un carica batteria di riserva, batuffoli di cotone, e sotto il cestino una rivista selezionata con cura, cosicché gli ospiti sappiano che è stata selezionata proprio per loro. Non dimenticare infine una caraffa elegante piena di acqua fresca e un paio di bicchieri da posizionare sul comodino: non è raro svegliarsi di notte ed avere sete.

E appena prima dell’ora di andare a letto andate nella camera degli ospiti e accendete le abatjour e alcune candele. È un gesto semplice ma di effetto, che lascerà senza dubbio gli ospiti a bocca aperta!

Share