Madie classiche e mobili bassi

La madia nasce come mobile da dispensa, arreda il soggiorno ma soprattutto la sala da pranzo, utilissimo per contenere le stoviglie e tutto ciò che serve ad apparecchiare la tavola.

La madia è un mobile destinato soprattutto alla sala da pranzo e in generale all’area living, quindi la troviamo di frequente come mobile da soggiorno. La funzione contenitiva delle madie, come quella delle credenze, è prevalentemente legata ai pasti: anticamente era un mobile a uso dispensa, oggi è soprattutto il posto dove mettere il corredo che ruota attorno alla tavola, dalle stoviglie alle tovaglie.

Ci sono diversi modelli e misure per le madie classiche: le madie alte sono veri e propri armadi da cucina o da soggiorno, molto contenitivi e spesso con una vetrina che consente di mostrare il servizio migliore. Scandola propone con la collezione Maestrale una serie di madie che riscoprono la tradizione dei mobili in legno alla luce di un gusto contemporaneo, su questo filone nascono una serie di dispense con ante, vetrine o spazi a giorno . Se si cerca invece un mobile basso sono disponibili diverse misure di credenzine e madie, chiamate anche mobili a buffet, come sempre realizzati in legno. Le madie basse Ariette sono disponibili a due, tre o quattro ante e possono fungere anche da mobile ad angolo. Nella parte alta ci sono cassetti, ideali per posate, tovaglie o cancelleria, lo stile è quello classico, sempre ridisegnato con uno sguardo attuale. Si possono fare mobili a madia decorati, sullo stile dei mobili della Provenza e del Tirolo. Il buffet Tabià a due ante ha invece un gusto più legato ad atmosfere country, la credenza ideale per arredare una casa di montagna o un ambiente rustico.

 

 

Share