altezza tavoli da pranzo: tutto quello che c’è da sapere

Quale altezza deve avere il tavolo da pranzo?

Quando si decide di cambiare il tavolo della cucina ci si focalizza di solito sulla forma da scegliere e sulla dimensione del piano, ma si trascura una dimensione fondamentale: l’altezza del tavolo da pranzo. Si sa, il tavolo in cucina svolge innumerevoli funzioni: da appoggio, piano da lavoro, tavolo per mangiare, ma spesso anche per lavorare. È quindi di fondamentale importanza che sia comodo ed ergonomico.

Un tempo i tavoli da cucina erano utilizzati molto per la preparazione dei cibi ed avevano quindi un’altezza superiore, che va dagli 80 agli 88 cm. Questo perché era più agevole utilizzarli per quello scopo. Ora, con l’avvento delle cucine componibili hanno piano piano perso questa funzione e il tavolo viene di norma utilizzato come appoggio più che come piano da lavoro vero e proprio. Infatti le moderne cucine componibili presentano ampi spazi liberi da utilizzare per la preparazione dei pasti e soprattutto la loro altezza è più alta, dagli 85 cm a oltre 90 cm, l’altezza ideale per preparare le pietanze stando in piedi.

L’altezza dei tavoli da pranzo si è quindi adattata a questa nuova tendenza andando ad abbassare l’altezza del piano. In genere le sedute sono alte dai 44 ai 47 cm e il piano del tavolo deve essere di 20 cm più alto, quindi l’altezza dei tavoli da pranzo si aggira attorno ai 75 cm. Questa risulta essere la misura ideale per sedersi e godersi i pasti in tranquillità, oltre che lavorare al pc se necessario.

È importante prestare attenzione anche all’altezza dell’illuminazione. Perché non accechi i commensali deve essere appesa a circa 50 cm dal piano del tavolo. In questo modo l’illuminazione risulta perfetta per vedere quello che c’è nel piatto, ma non troppo invadente.

Per scegliere il tavolo giusto è necessario poi valutare una serie di altri aspetti, come appunto la dimensione del piano, lo stile e l’ingombro oltre che la forma. Nella tradizione italiano il tavolo per eccellenza ha forma rettangolare, ma negli ultimi anni sono stati rivalutati quelli di forma rotonda, molto di moda all’estero, e quelli di forma quadrata maxi, come ad esempio 100×100 cm o 140×140 cm perché permettono di far accomodare molte persone. Abbiamo scritto una serie di articoli di approfondimento sui tavoli da cucina perché crediamo sia importante sceglierlo in modo corretto, infondo è il cuore sociale della nostra casa. Di seguito trovi l’elenco completo di tutti gli articoli.


ARTICOLI CORRELATI:


SCRITTO DA:

Share
Tags: